Comverta Logo Menu

Insights

Digital 2024

DIGITAL 2024: LA SITUAZIONE IN ITALIA 

Indice dei contenuti

È stato pubblicato il report Digital 2024 di We Are Social, realizzato in collaborazione con Meltwater.

Un appuntamento annuale che permette di fare una panoramica su vari aspetti della relazione tra utenti e mondo digitale, con focus dettagliati su internet, social media, eCommerce e altro ancora.

La comparazione dei dati italiani con quelli presenti all’interno del report globale permette di evidenziare delle tendenze peculiari del nostro Paese e sottolinea le evoluzioni in linea con il resto del mondo, consentendo di fare delle valutazioni accurate rispetto alle strategie di business da adottare in ambito digital.

Due esempi: è in linea con i dati globali la crescita del tempo speso dagli italiani su alcune piattaforme, mentre sono tipicità del nostro Paese l’attenzione al settore dell’informazione e il grande amore per WhatsApp.

Di seguito i principali highlights.

Intrattenimento e informazione

Un dato di partenza molto importante, che ha un impatto di rilievo rispetto alle scelte di marketing e comunicazione a livello aziendale, è la continua decrescita della popolazione italiana, con la fascia 55-59 anni che costituisce il cluster più numeroso (8,2%).

Report We Are Social 2024

Rispetto al 2023 gli italiani passano leggermente più tempo sui social e ascoltando la musica in streaming, mantenendo lo share rispetto al totale sotto le 6 ore al giorno.

In parallelo, si registra una diminuzione delle persone con connessione a internet (-0,3%).

Le principali motivazioni che spingono gli italiani ad andare online sono tendenzialmente immutate: cercare informazioni (73%), essere aggiornati su news ed eventi (67,5%), tutorial how-to (62,8%), ispirazioni o nuove idee (59,7%).

Report We Are Social 2024

Le applicazioni di chat e messaggistica (96,7%) sono i servizi più utilizzati, seguite dai social media (94,6%). Sull’ultimo gradino del podio i servizi di shopping, aste e annunci (90,4%).

Continua il boom dei contenuti video (91,5%), trainato da comedy, meme e video virali (+3,7%), video musicali (+0,4%), highlights e contenuti sportivi (+2,4%), review dei prodotti (+1,7%) e video educativi (+0,6%).

Tempo sui social media

Quasi 43 milioni di persone in Italia sono attive sui social, con una penetrazione di circa il 73% e un’equa distribuzione tra femmine e maschi. Il dato è inferiore rispetto al 2023, mentre cresce il tempo speso ogni giorno sui canali in questione.

Report We Are Social 2024

Su quale social app si spende più tempo? Non c’è dubbio: TikTok (32 ore e 12 minuti al mese), che stacca di gran lunga YouTube (18 ore e 15 minuti) e Facebook (16 ore e 37 minuti).

Quali sono le ragioni per cui si va sui social e si partecipa alle conversazioni online? Sopra il 40% la ricerca di informazioni, restare in contatto con parenti e amici, passare il tempo libero. Delle tre, solo l’ultima è in crescita rispetto allo scorso anno.

Report We Are Social 2024

Meta è regina delle piattaforme social: WhatsApp è utilizzata dal 90,3% di utenti tra i 16 e i 64 anni, seguita da Facebook e Instagram, entrambe sotto l’80%. Molto distaccate Messenger (50,2%), Telegram (47,7%) e TikTok (40,8%).

Report We Are Social 2024

WhatsApp (40,7%) è la piattaforma più amata in Italia, seguita da Instagram (23,5%) che supera Facebook (13,9%). Al quarto e quinto posto TikTok e Telegram, che invertono la posizione.

Acquisti online

La percentuale di italiani che effettua acquisti online si attesta intorno al 47%, in linea con il 2023, a testimonianza del fatto che alcune tendenze nate nel periodo della pandemia si sono stabilizzate. In crescita gli acquisti legati al “second-hand” e al “buy now, pay later”. In diminuzione le percentuali legate a beni alimentari e servizi di comparazione prezzi.

Report We Are Social 2024

I settori eCommerce con maggiore incremento di spesa rispetto al 2023 sono: moda (+25,7%), beni di lusso (+21,4%), oggetti di arredamento (+18%), prodotti per la casa (+16,3%) ed elettronica (+11,4%).

Report We Are Social 2024

I contenuti digitali più acquistati sono film e TV in streaming (40,3%), seguiti da musica in streaming (17,3%) e app mobile (9%). Sorpresa: gli e-book (8,5%) hanno superato i mobile game (8,4%).

Rapporto con i brand

Report We Are Social 2024

I motori di ricerca (40,8%) sono lo strumento più utilizzato per la scoperta di nuovi brand, prodotti o servizi, seguiti dalla pubblicità in TV (36,6%) e dal classico passaparola tra amici e famiglia (30,7%). La pubblicità sui social (25,1%) con questa finalità continua la sua crescita, già evidenziata nel 2023, attestandosi alla quinta posizione.

Report We Are Social 2024

Due dati molto importanti: il 56,1% degli utenti afferma di cercare i brand online prima di procedere effettivamente all’acquisto e il 55,8% dichiara di essere andato online sul sito di un brand nell’ultimo mese.

In crescita anche il numero di coloro che hanno cliccato su un contenuto social sponsorizzato (14,1%), mentre cala la percentuale di chi ha cliccato sul banner presente su un sito web (11,5%).

Per quanto riguarda la necessità degli utenti di approfondire la propria conoscenza di un marchio, i motori di ricerca (59,1%) restano il canale più utilizzato. Social media, siti con comparatori di prezzo e recensioni superano il 30%. Rispetto al 2023 cresce la propensione ad andare sulle piattaforme social per cercare informazioni sui marchi (+0,6%).

Pubblicità digitale

Report We Are Social 2024

Gli investimenti in pubblicità digitale sono in crescita (+9,6%) e superano i 6 miliardi di dollari. Una tipologia sempre più importante di advertising è quella svolta in collaborazione con gli influencer, con un +13,3% rispetto al 2023.

Vuoi sfruttare il potenziale del Digital per far crescere il tuo business? Prenota una consulenza gratuita con il nostro team.

Ti potrebbero interessare 

Condividi l’articolo